Termini e Condizioni

PRIVACY

Benvenuto!

Desideriamo informarti come, in osservanza del D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali"), tuteliamo i tuoi dati personali.

Kropluss.r.l.s. è una società che si occupa della promozione del territorio e lo fa attraverso il proprio sito web: www.kroplus.com.

Accedendo al sito, dichiari di accettare, in qualità di utente, le condizioni indicate nella presente policy.

Le informazioni che raccogliamo sono davvero poche. Al momento della registrazione i dati richiesti sono solo nome, cognome e indirizzo di posta elettronica. Tali dati sono obbligatori per potersi registrare.Le altre informazioni richieste sono facoltative.

Effettuando la registrazione attraverso i social network (Facebook, Google+, LinkedIn, Twitter), hai già accettato le loro privacy policies. In questi casi puoi fare riferimento ad esse.

I contributi che darai una volta registrato in termini di inserimento nuove zone di interesse, commenti, contenuti, foto, link, video e altro materiale digitale, sono pubblicati sotto la tua completa responsabilità. Tuttavia devi sapere che essi sono soggetti all’approvazione dell’Amministratore del sito www.kroplus.com, nella persona del titolare del trattamento dei dati o di persona da questi incaricata.

Titolare del trattamento

Il  titolare del trattamento dei dati personali è Kropluss.r.l.s., con sede legale in Altamura (BA), nella persona del suo Amministratore Unico.

L’elenco di tutti i Responsabili del trattamento è su richiesta a disposizione degli utenti.

Il nostro indirizzo di posta elettronica dedicato in materia di trattamento dati personali è info@kroplus.com.

Utilizziamo cookie di terze parti (Google Analytics, Google Adsense). Ti ricordiamo che l’accettazione dei cookie è facoltativa. Tuttavia, navigando sul nostro sito dichiari di accettare le nostre condizioni.

Modalità e finalità del trattamento dei dati

Kropluss.r.l.s. raccoglie i dati personali, forniti dagli utenti nei modi sopra specificati ed il loro trattamento avviene con modalità elettroniche e manuali. Le informazioni fornite sono utilizzate anche per migliorare la tua esperienza di navigazione e consultazione dati sul nostro sito. Le informazioni potranno essere utilizzate anche per finalità commerciali e promozionali quali l’invio di materiale pubblicitario e/o informativo, soltanto se avrai dato il tuo consenso.

Modifiche alle presenti politiche sulla protezione dei dati personali

I contenuti del presente documento potranno, in futuro, subire modifiche. Ti invitiamo, pertanto a prenderne periodicamente visione accedendo all’area registrazione dei dati e cliccando nel link "Leggi l’informativa sul trattamento dei tuoi dati personali". Sarà  nostra premura, comunque avvisare, in caso di modifiche sostanziali, attraverso la pubblicazione sul nostro sito.

Informativa sul diritto di accesso ai dati personali

Puoi comunque esercitare il diritto previsto all’Art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 di seguito riportato integralmente:

1.        L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2.        L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

                              a) dell'origine dei dati personali;

               b) delle finalità e modalità del trattamento;

               c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3.        L'interessato ha diritto di ottenere:

               a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta     un impiego di mezzi manifestamente 

4.        L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Sicurezza e password

Ti informo che la riservatezza dei tuoi dati e delle tue informazioni sono protette da password scelte e digitate da te. Ti invitiamo, quindi, ad osservare la massima cura nello scegliere e conservare la tua password di accesso al sito.

Grazie per l’attenzione e BUONA NAVIGAZIONE!





CODICE ETICO

INDICE

            PRESENTAZIONE

1 AMBITO DI APPLICAZIONE E DESTINATARI

2 OBBLIGHI DEI DIPENDENTI, DEI COLLABORATORI E DEGLI UTENTI

3 PRINCIPI ETICI

  3.1 OSSERVANZA DELLE LEGGI E RISPETTO DELLE REGOLE COMPORTAMENTALI

  3.2 EGUAGLIANZA ED IMPARZIALITÀ

  3.3 TRASPARENZA E AFFIDABILITÀ

  3.4 ONESTÀ, CORRETTEZZA E BUONA FEDE

  3.5 RISERVATEZZA

  3.6 VALORE DELLA PERSONA E DELLE RISORSE UMANE

4 CORRETTEZZA E TRASPARENZA DELLE INFORMAZIONI SOCIETARIE

5 RAPPORTI INTERNI AL CONTESTO SOCIETARIO

  5.1 DISCRIMINAZIONE E MOLESTIE

  5.2 COMPORTAMENTI VIETATI SUL LAVORO

  5.3 SICUREZZA E SALUTE SUL LUOGO DI LAVORO

6 RAPPORTI CON I TERZI

  6.1  RAPPORTI CON CLIENTI PRIVATI E PUBBLICI

  6.2  RAPPORTI CON FORNITORI E CONSULENTI ESTERNI

  6.3 RAPPORTI CON GLI UTENTI

  6.4 RAPPORTI CON LE ISTITUZIONI PUBBLICHE

  6.5 RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

  6.6 GESTIONE DEI RAPPORTI CON LE AUTORITÀ AMMINISTRATIVE INDIPENDENTI

  6.7 RAPPORTI CON LE ORGANIZZAZIONI POLITICHE, SINDACALI E SOCIALI

  6.8 SPONSORIZZAZIONI

7 COMUNICAZIONI ALL’ESTERNO

8 VIOLAZIONI E CONSEGUENZE SANZIONATORIE

9 APPROVAZIONE DEL CODICE ETICO E RELATIVE MODIFICHE


PRESENTAZIONE

La storia di KROPLUS Srls ha inizio nel 2015 e fonda le sue radici nella passione per la storia, le culture del passato e le tradizioni locali.

L'attività della società è volta alla valorizzazione e promozione dei territori superando le realtà locali e proiettandosi nella raccolta di informazioni e documenti su una scala sempre più ampia.

La piattaforma accessibile a tutti si avvale della partecipazione delle attività produttive al fine di promuovere anche un turismo culturale.

La possibilità di interagire con utenti e la necessità di rapporti con terzi sono le cause che hanno spinto KROPLUS Srls ad adottare, sia al suo interno sia nei rapporti con i terzi, un insieme di regole comportamentali che riconosce, accetta e condivide, dirette a diffondere, a tutti i livelli aziendali, una solida integrità etica ed una forte sensibilità alle leggi ed alle regole comportamentali. In tale contesto, KROPLUS Srls promuove una serie di principi ai quali si conforma la propria attività di impresa, dei rispettivi dipendenti e di tutti coloro che, a qualsiasi titolo, cooperano con la Società per lo svolgimento delle attività aziendali, e che contengono le regole comportamentali che tali soggetti sono tenuti ad osservare. Tali principi sono analiticamente espressi nel presente Codice Etico.


1.  AMBITO DI APPLICAZIONE E DESTINATARI

Il presente Codice Etico aderisce ai principi costitutivi di KROPLUS Srls ed è redatto per tutti coloro che prestano lavoro in forma diretta o mediante collaborazione interna o esterna a qualsiasi titolo o semplicemente sostengono lo sviluppo del progetto aziendale di accrescimento culturale, fornitori di servizi, associazioni in ogni forma e tutte le attività esterne o singoli utenti che interagiscono con la sfera aziendale (di seguito i "Destinatari").

I Destinatari sono chiamati alla conoscenza ed alla scrupolosa osservanza del presente Codice Etico senza prescindere dal rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili in tutti i paesi in cui KROPLUS Srls opera.

Gli amministratori o figure con mansioni dirigenziali sono tenuti alla verifica che attività o comportamenti dei Destinatari non violino le disposizione del Codice Etico e nel contempo essi stessi devono attenersene all'osservanza in modo ancor più rigoroso sia all’interno, rafforzando in tal modo la coesione e lo spirito di reciproca collaborazione, sia nei confronti dei terzi, con esplicito divieto di ricorrere a favoritismi illegittimi, pratiche collusive, di corruzione e/o di sollecitazione di vantaggi personali per sé o per altri.

KROPLUS Srls si impegna alla massima diffusione del Presente Codice Etico anche attraverso l’utilizzo di adeguati strumenti conoscitivi (ad esempio pubblicazione on line), di formazione e di sensibilizzazione in merito ai suoi contenuti.

I Destinatari devono contribuire attivamente all’attuazione del Codice Etico e segnalare eventuali problematiche o carenze all’Organismo di vigilanza di KROPLUS Srls.


2.  OBBLIGHI DEI DIPENDENTI, DEI COLLABORATORI E DEGLI UTENTI

I dipendenti e collaboratori di KROPLUS Srls  svolgono le funzioni di loro competenza secondo i principi di onestà, correttezza, impegno e rigore professionale, nonché operano, nello svolgimento delle attività loro rimesse, in conformità alle disposizioni legislative vigenti.

Ogni azione, operazione, negoziazione e, più in generale, qualsiasi attività posta in essere dai dipendenti di KROPLUS Srls, deve uniformarsi alle regole di correttezza gestionale, trasparenza, completezza e veridicità delle informazioni, nonché alle procedure aziendali.

I criteri di collaborazione, lealtà e rispetto reciproco devono improntare i rapporti tra i dipendenti di qualsiasi livello, e tra questi ed i terzi con cui essi vengano in contatto in ragione delle attività lavorative svolte.

I collaboratori esterni e gli utenti della piattaforma devono prestare reciproco rispetto evitando offese, critiche tendenziose, affermazioni di superiorità e promuovendo invece spirito di collaborazione, esempi di correttezza e critiche costruttive alla crescita del singolo e della piattaforma nel suo insieme.


3.  PRINCIPI ETICI

L'osservanza del presente Codice Etico è propedeutica ad ogni attività e rappresenta una condizione essenziale per il raggiungimento dell’obiettivo primario di KROPLUS Srls consistente nell'accrescimento della conoscenza collettiva che passa attraverso i seguenti principi (di seguito i "Principi"):

  • rispetto delle disposizioni legislative e regolamentari vigenti in tutti i paesi nei quali KROPLUS Srls opera e osservanza delle più rigorose regole comportamentali in particolare nei rapporti con l’Amministrazione Pubblica;
  • eguaglianza ed imparzialità nel trattamento dei dipendenti, dei collaboratori, dei clienti e degli utenti;
  • trasparenza e affidabilità;
  • onestà, correttezza e buona fede;
  • riservatezza;
  • valore della persona e delle risorse umane.

In particolare, la convinzione di agire in qualche modo a vantaggio dell’azienda non giustifica l’adozione di comportamenti in contrasto con i suddetti principi. Tutti coloro che operano nella Società, senza distinzioni ed eccezioni, sono, pertanto, impegnati ad osservare e far osservare questi principi nell’ambito delle proprie funzioni e responsabilità. Tale impegno si giustifica e richiede che anche i soggetti con cui la Società ha rapporti, a qualunque titolo, agiscano nei suoi confronti con regole e modalità ispirate agli stessi valori.


  3.1  OSSERVANZA DELLE LEGGI E RISPETTO DELLE REGOLE COMPORTAMENTALI

I comportamenti dei Destinatari, nelle attività svolte nell’interesse di KROPLUS Srls, sono ispirati ad onestà e legittimità, secondo le norme vigenti.


  3.2  EGUAGLIANZA ED IMPARZIALITA'

Nella gestione delle diverse attività sociali ed in tutte le relative decisioni (tra le quali, a mero titolo esemplificativo, la scelta dei clienti e degli utenti, la gestione del personale e l’organizzazione del lavoro, la selezione e gestione dei fornitori, i rapporti con la collettività e le Istituzioni che la rappresentano, ecc.), i Destinatari devono operare con imparzialità nel miglior interesse delle Società assumendo le decisioni con rigore professionale ed imparzialità, secondo criteri di valutazione oggettivi e neutrali.


  3.3  TRASPARENZA ED AFFIDABILITA'

Nello svolgimento delle attività lavorative o professionali, le azioni, operazioni, negoziazioni e, più in generale, i comportamenti dei Destinatari si ispirano alla massima trasparenza e affidabilità.

Nella gestione delle attività sociali, i Destinatari sono tenuti a fornire informazioni trasparenti, veritiere, complete ed accurate.

KROPLUS Srls promuove e diffonde, ad ogni livello aziendale, la cultura del controllo, sensibilizzando i propri dipendenti sulla rilevanza del sistema dei controlli interni e del rispetto, nello svolgimento delle attività lavorative, delle normative vigenti e delle procedure aziendali.


  3.4  ONESTA' E BUONA FEDE

I Destinatari, nell’ambito dei più diversi rapporti instaurati con KROPLUS Srls, dovranno astenersi dallo svolgere attività che siano contrarie all’interesse della Società, consapevoli che il perseguimento dell’interesse della Società non potrà giustificare in alcun modo condotte contrarie ai Principi del Codice Etico Nella conduzione delle attività dovranno assolutamente essere evitate situazioni ove i soggetti coinvolti nelle transazioni siano o possano essere in conflitto di interessi, intendendosi per conflitto di interessi la situazione nella quale il Destinatario persegua un interesse diverso da quello della Società o compia attività che possano, comunque, interferire con la sua capacità di assumere decisioni nell’esclusivo interesse di KROPLUS Srls, o si avvantaggi personalmente di opportunità d’affari di KROPLUS Srls.

In ipotesi di conflitto di interesse, i Destinatari dovranno informare senza indugio il proprio responsabile o referente aziendale, conformandosi alle decisioni che saranno assunte in proposito da ogni Società.

KROPLUS Srls, consapevole che un sano e corretto sistema di concorrenza contribuisce al migliore sviluppo della sua missione aziendale, osserva scrupolosamente le norme vigenti in materia di concorrenza e si astiene dal porre in essere e/o dall’incentivare comportamenti che possano integrare forme di concorrenza sleale.

Gli usi aziendali non prevedono le spese di rappresentanza.

Le spese di rappresentanza, gli omaggi e le sponsorizzazioni non possono avere finalità diverse da quelle della mera promozione dell’immagine aziendale. E’ vietato distribuire omaggi verso i funzionari della Pubblica Amministrazione, pubblici ufficiali e pubblici dipendenti al di fuori del modico valore e comunque tale da non compromettere l’integrità o la reputazione di una delle parti e da non poter essere interpretato, da un osservatore imparziale, come finalizzato ad acquisire vantaggi in modo improprio.

Qualora dovessero sussistere dei dubbi sul modico valore per gli omaggi offerti o ricevuti, il soggetto deve informare tempestivamente l’Organismo di Vigilanza.

E’ altresì vietato ai dipendenti dell’azienda, ricevere omaggi, doni o qualsiasi altra utilità da fornitori, ditte, o da chiunque altro produca, venda o promuova beni, merci o servizi, salvo che si tratti di oggetti promozionali di modico valore e comunque tali da non compromettere l’integrità o la reputazione di una delle parti e da non poter essere interpretati, da un osservatore imparziale, come finalizzati ad acquisire vantaggi in modo proprio.

Tutte le attività di KROPLUS Srls devono essere condotte con il massimo impegno, diligenza e professionalità in uno spirito di rispetto e collaborazione reciproca.

I Destinatari sono chiamati a svolgere le attività di loro spettanza con un impegno adeguato alle responsabilità ad essi affidate, tutelando l’immagine e la reputazione di KROPLUS Srls.


  3.5  RISERVATEZZA

KROPLUS Srls riconosce la riservatezza quale regola fondamentale e necessaria di ogni condotta. La Società assicura, quindi, la riservatezza delle informazioni in suo possesso e si astiene dall’utilizzare dati riservati, salvo il caso di espressa e consapevole autorizzazione e, comunque, sempre nella più rigorosa osservanza della legislazione vigente in materia di Privacy.

Nell’ambito delle diverse relazioni con KROPLUS Srls e con i suoi interlocutori, i Destinatari devono astenersi dall’utilizzare informazioni riservate e non di dominio pubblico, delle quali siano venuti a conoscenza in ragione del loro ufficio e/o professione, per scopi personali e, comunque, non connessi con l’esercizio dell’attività lavorativa o professionale loro affidata o svolta nell’interesse di KROPLUS Srls.

Nessun dipendente, collaboratore o utente iscritto può trarre vantaggi di alcun genere, diretti o indiretti, personali o patrimoniali, dall’utilizzo di informazioni riservate, né comunicare dette informazioni ad altri o raccomandare o indurre altri all’utilizzo delle stesse.

La comunicazione a terzi delle informazioni deve avvenire esclusivamente da parte di soggetti autorizzati ed in ogni caso in conformità alle disposizioni aziendali.

KROPLUS Srls applica politiche e procedure per la protezione delle informazioni.


  3.6  VALORE DELLA PERSONA E DELLE RISORSE UMANE

KROPLUS Srls promuove il valore della persona attraverso il rispetto dell’integrità fisica, culturale e morale, tutelando i propri dipendenti e collaboratori da discriminazioni per ragioni di nazionalità, di razza, di etnia, di credo religioso, di appartenenza politica e sindacale, di lingua, di età, di sesso e di sessualità. In tal senso, i Destinatari devono collaborare attivamente per mantenere un clima di reciproco rispetto della dignità e delle competenze di ciascuno.

KROPLUS Srls si impegna, altresì, a fare in modo che l’autorità sia esercitata con equità e correttezza, evitandone ogni abuso. In particolare, l’autorità non dovrà mai trasformarsi in esercizio del potere lesivo della dignità ed autonomia dei dipendenti e collaboratori in senso lato. Le scelte di organizzazione del lavoro dovranno salvaguardare il valore dei dipendenti e dei collaboratori.

KROPLUS Srls garantisce l’integrità fisica e morale dei suoi dipendenti e collaboratori, condizioni di lavoro rispettose della dignità individuale ed ambienti di lavoro sicuri e salubri. Non sono in alcun modo tollerate richieste o minacce volte ad indurre le persone ad agire contro la legge e il Codice Etico, o ad adottare comportamenti lesivi delle convinzioni e preferenze morali e personali di ciascuno.

KROPLUS Srls considera i propri dipendenti e collaboratori come una risorsa preziosa e indispensabile per la propria esistenza e il proprio sviluppo futuro. Ritiene essenziale garantire uniformità e coerenza di gestione in tutti i paesi in cui è presente, nel rispetto delle culture e delle legislazioni locali.

KROPLUS Srls persegue l’eccellenza e la valorizzazione dello spirito di innovazione, nel rispetto dei limiti delle responsabilità di ciascuno e, al tempo stesso, promuove la partecipazione delle persone al proprio progetto di crescita. Il management e i dipendenti sono incoraggiati ad assumersi responsabilità e a lavorare per vincere le sfide e raggiungere gli obiettivi aziendali. La cultura imprenditoriale della Società riconosce, promuove e premia l'intraprendenza individuale ed il lavoro di squadra.

Al fine di valorizzare le capacità e le competenze dei propri dipendenti, KROPLUS Srls adotta criteri di merito e garantisce a tutti pari opportunità, senza discriminazione alcuna, tal che:

  • la selezione e la valutazione del personale è effettuata in base a criteri oggettivi fondati sulla corrispondenza dei profili professionali e delle competenze dei candidati rispetto alle esigenze aziendali e nel rispetto delle pari opportunità dei candidati;
  • le informazioni assunte nell’ambito del processo selettivo sono strettamente collegate alla verifica del profilo professionale ricercato, nel rispetto della sfera privata del candidato e delle sue opinioni personali;
  • il personale è assunto in conformità alle tipologie contrattuali previste dalla normativa vigente nei paesi in cui KROPLUS Srls opera e dai contratti collettivi nazionali di lavoro eventualmente applicabili;
  • l’attribuzione degli incarichi è definita in considerazione delle competenze e delle capacità dei singoli, sulla base delle esigenze della società.


                                                      4.  CORRETTEZZA E TRASPARENZA DELLE INFORMAZIONI SOCIETARIE

KROPLUS Srls, nella tenuta della contabilità, agisce nel più rigoroso rispetto della normativa applicabile, anche regolamentare, relativa alla redazione dei bilanci e più in generale alla documentazione amministrativo - contabile obbligatoria.

Le rilevazioni contabili dei fatti di gestione, le informazioni e i dati societari forniti a terzi sono effettuate secondo criteri di trasparenza, correttezza, accuratezza e completezza.

Ogni azione, operazione o transazione deve essere correttamente registrata nel sistema di contabilità aziendale secondo i criteri indicati dalla legge e i principi contabili applicabili e, inoltre, debitamente autorizzata, verificabile, legittima, coerente e congrua nel rispetto delle procedure interne.

I Destinatari sono tenuti a prestare la massima collaborazione affinché i fatti di gestione siano rappresentati correttamente e tempestivamente nella contabilità aziendale e a conservare tutta la documentazione idonea a supporto in modo tale da renderla facilmente reperibile e consultabile da parte dei soggetti abilitati al controllo.

KROPLUS Srls esige e promuove il pieno rispetto dei processi di controllo interno, quale strumento per il miglioramento dell’efficienza aziendale.

Il sistema di controllo interno consiste nelle attività di controllo che le singole funzioni aziendali svolgono sui propri processi, al fine di proteggere i beni aziendali, gestire efficacemente le attività societarie e fornire con chiarezza informazioni sulla situazione patrimoniale, economica e finanziaria di KROPLUS Srls, nonché nelle attività finalizzate all’identificazione e al contenimento dei rischi aziendali.

I Destinatari sono tenuti, per quanto di loro competenza, a collaborare attivamente al corretto ed efficace funzionamento del sistema dei controlli interni.

Alle funzioni aziendali preposte è garantito libero accesso ai dati, alla documentazione e a qualsiasi informazione utile allo svolgimento dell’attività di controllo. 


                                                      5.  RAPPORTI INTERNI AL CONTESTO SOCIETARIO

KROPLUS Srls riconosce la centralità delle risorse umane nella convinzione che il più rilevante fattore di successo di ogni impresa, è garantito dal contributo professionale delle persone che vi operano, in un ambiente di lealtà e reciproca fiducia.

KROPLUS Srls riconosce quali principi imprescindibili della propria filosofia aziendale, il rispetto per il lavoro, il contributo professionale e l’impegno di ciascuno, il rispetto delle diverse opinioni, indipendentemente dall’anzianità ed esperienza, e la forza delle idee.

A tal riguardo, KROPLUS Srls assicura pari opportunità a qualsiasi livello dell’organizzazione, secondo criteri di merito e senza discriminazione alcuna. Ai dipendenti e collaboratori è, di contro, richiesto di impegnarsi e di agire lealmente assicurando le prestazioni dovute e gli impegni assunti nei confronti della Società.

Consapevole, inoltre, che la professionalità è un valore che si acquisisce con la pratica e l’esperienza e una formazione specifica, KROPLUS Srls riconosce il contributo determinante che tale processo riceve dai professionisti con maggiore anzianità lavorativa e promuove il trasferimento delle loro conoscenze e del loro atteggiamento professionale al personale più giovane.

KROPLUS Srls persegue la valorizzazione della professionalità, promuove le aspirazioni dei singoli, le aspettative di apprendimento, di crescita professionale e personale di ciascuno.


  5.1  DISCRIMINAZIONI E MOLESTIE

KROPLUS Srls non tollera alcuna condotta discriminatoria, né alcuna forma di molestia e/o di offesa personale o sessuale. KROPLUS Srls si impegna, dunque, a fornire un ambiente di lavoro che escluda qualsiasi forma di discriminazione e di molestia relativa alla razza, al sesso, alla religione, alla nazionalità, all’età, alle tendenze sessuali, all’invalidità o ad altre caratteristiche personali non attinenti al lavoro.


  5.2  COMPORTAMENTI VIETATI SUL LAVORO

Sul luogo di lavoro è tassativamente vietata qualsiasi condotta illegale o qualsivoglia forma di abuso, minaccia o aggressione a persone o beni aziendali.

Il personale è tenuto a riferire in merito a comportamenti di tale natura e, comunque, ad ogni presunta violazione di norme, direttive o procedure, al proprio responsabile il quale riferirà, con le opportune garanzie di riservatezza, alla funzione Risorse Umane, che, effettuate le necessarie verifiche e valutazioni, svolgerà una funzione consultiva nei confronti del Consiglio di Amministrazione, fornendo un parere sui provvedimenti da adottare.


  5.3  SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO

KROPLUS Srls garantisce condizioni di lavoro rispettose della dignità individuale e ambienti di lavoro sicuri e salubri, anche tramite la diffusione di una cultura della sicurezza e della consapevolezza dei rischi, promuovendo comportamenti responsabili da parte di tutti. In quest’ottica, ogni dipendente e collaboratore è chiamato a contribuire personalmente al mantenimento della qualità dell’ambiente di lavoro.

La Società si impegna a porre in essere attività sicure al fine di proteggere la salute dei propri dipendenti e della comunità che circonda le sue sedi, uniformando le proprie strategie operative al rispetto della politica aziendale in materia di sicurezza, salute e ambiente; a riesaminare periodicamente le prestazioni e l’efficienza dei propri sistemi, per raggiungere gli obiettivi prefissati in materia di sicurezza, salute e ambiente.


                                                                            6.  RAPPORTI CON I TERZI

KROPLUS Srls è particolarmente attento a sviluppare un rapporto di fiducia con tutti i suoi possibili interlocutori, ovverosia individui, gruppi o istituzioni il cui apporto è necessario per perseguire la propria missione aziendale, nonché con i collaboratori, i clienti, i fornitori, i partner in affari, le Istituzioni Pubbliche, il mercato, le organizzazioni politiche, sindacali e sociali, i cui interessi possono essere, direttamente o indirettamente, influenzati dalle attività delle Società.

Nello svolgimento delle proprie attività, KROPLUS Srls e le società del Gruppo si uniformano ai principi di lealtà e correttezza, richiedendo a tutti coloro che operano per loro conto comportamenti onesti, trasparenti e conformi alle leggi, non tollerando condotte corruttive e/o collusive, né favoritismi non dovuti.

É fatto divieto ai dipendenti e ai collaboratori, nella conduzione di qualsiasi attività collegabile a KROPLUS Srls, di dare/offrire e/o accettare/ricevere omaggi, benefici e/o qualsiasi altra utilità, personale e non, fatta eccezione per gli omaggi di modico valore riconducibili alle normali relazioni di cortesia o pratiche commerciali.


  6.1  RAPPORTI CON I CLIENTI PRIVATI E PUBBLICI

In linea con i valori fondamentali di cui è portatrice e consapevole del fatto che ciascun cliente ha esigenze ed aspettative diverse e che ciascuno rappresenta, comunque, una opportunità di crescita, KROPLUS Srls impronta i rapporti con tutti i clienti, siano essi privati o pubblici, ai principi di integrità, onestà, correttezza, rispetto e fiducia reciproca, oltre che professionalità, indipendenza ed equità.

Le relazioni con le Pubbliche Amministrazioni, gli Enti pubblici, anche economici, Enti o Società pubbliche di carattere locale, nazionale o internazionale (di seguito denominati la “Pubblica Amministrazione”), devono improntarsi al più rigoroso rispetto delle disposizioni legislative vigenti, nonché uniformarsi ai principi di onestà, correttezza e trasparenza e al rispetto delle procedure interne esistenti.

La Società dispone, inoltre, che il personale responsabile della negoziazione e della gestione dei rapporti contrattuali con la Pubblica Amministrazione accerti la veridicità e correttezza delle dichiarazioni alla stessa rese, con particolare riferimento alle informazioni relative al possesso di requisiti, ovvero a costi e dati finanziari.


  6.2  RAPPORTI CON  FORNITORI E CONSULENTI ESTERNI

KROPLUS Srls  gestisce i rapporti con i fornitori ed i consulenti esterni con lealtà, correttezza, professionalità, incoraggiando collaborazioni continuative e rapporti di fiducia solidi e duraturi.

La selezione dei fornitori e la determinazione delle condizioni d’acquisto di beni e servizi avvengono sulla base di valutazioni obiettive e imparziali, fondate sulla qualità, sul prezzo e sulle garanzie fornite.

La Società, nei rapporti con i propri fornitori, osserva i seguenti principi:

  • l’acquisto è rimesso ad un ufficio dedicato;
  • la Società non pratica né approva alcuna forma di “reciprocità” con i fornitori: i beni/servizi che KROPLUS Srls ricerca, vengono prescelti ed acquistati esclusivamente sulla base del loro valore in termini di prezzo e qualità;
  • qualsiasi trattativa con un fornitore, attuale o potenziale, deve riguardare esclusivamente i beni e i servizi oggetto di negoziazione con il fornitore;
  • il personale preposto all’acquisto di beni e servizi, non deve subire alcuna forma di pressione, da parte dei fornitori, per la donazione di materiali, prodotti e/o somme di denaro in favore di associazioni di carità/solidarietà o simili.

L’assunzione di impegni e la gestione dei rapporti con i fornitori, attuali e potenziali, deve svolgersi nel rispetto delle direttive della Società in tema di conflitto di interessi e di gestione degli affari.

La stipula di un contratto con un fornitore o un utente deve sempre basarsi su rapporti di estrema chiarezza, evitando, ove possibile, l’assunzione di vincoli contrattuali che comportino forme di dipendenza per il contraente o per la società coinvolta.

I compensi e le somme a qualsiasi titolo corrisposte ai fornitori e consulenti per forniture e incarichi professionali dovranno essere in linea con le condizioni di mercato e adeguatamente documentati.


  6.3  RAPPORTI CON GLI UTENTI

KROPLUS Srls  gestisce i rapporti con gli utenti con lealtà, correttezza, professionalità, incoraggiando collaborazioni continuative e rapporti di fiducia solidi e duraturi.

Il codice etico prevede la cancellazione di post e commenti che:
            1. Siano offensivi della dignità di soggetti, gruppi o aziende;

            2. Contengano parole disdicevoli, insulti, affermazioni denigratorie o contenuti diffamatori;

            3. Non rispettino i diritti d’autore, marchi di fabbrica o l’obbligo di riservatezza;

            4. Violino la vita privata e la privacy altrui;

            5. Pubblicizzino marche o prodotti non autorizzate;

            6. Contengano annunci di scambio o vendita prodotti;

            7. Siano ripetuti più volte e abbiano caratteristiche simili allo spam;

            8. Contengano messaggi indirizzati a qualcuno in particolare;

            9. Si facciano portavoce di cause che non collimano con le finalità della piattaforma;

            10. Siano immotivatamente prolissi e privi di contenuti.

KROPLUS Srls tiene a sottolineare che gli utenti iscritti sono responsabili delle proprie affermazioni e prende le distanze da ogni commento con contenuti di cui innanzi riservandosi la facoltà di cancellarli su segnalazione o semplice individuazione.


  6.4  RAPPORTI CON LE ISTITUZIONI PUBBLICHE

I rapporti con le Istituzioni pubbliche, nazionali, comunitarie e/o internazionali, nonché con pubblici ufficiali o incaricati di pubblico servizio, ovvero organi, rappresentanti, mandatari, esponenti, membri, dipendenti, consulenti, incaricati di pubbliche funzioni, di Pubbliche Istituzioni, di Autorità di Vigilanza e/o di altre Autorità Amministrative Indipendenti, devono improntarsi al più rigoroso rispetto delle disposizioni legislative vigenti; tali rapporti sono rimessi esclusivamente ai soggetti a ciò autorizzati in base alle correnti deleghe e procure conferite da ciascun Consiglio di Amministrazione delle Società.

KROPLUS Srls si impegna a mantenere nei confronti dei soggetti sopra indicati, con cui si relaziona a qualsiasi titolo, un atteggiamento di massima collaborazione, improntato a trasparenza e correttezza.


6.5  RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE


I rapporti con la pubblica amministrazione sono esclusivamente quelli:

  • strumentali all’ottenimento di autorizzazioni eventualmente necessarie per lo svolgimento dell’attività aziendale,
  • volti a valutare le implicazioni di leggi e regolamenti rispetto ad attività aziendali,
  • necessari in risposta a richieste fatte a KROPLUS Srls e/o alle società del Gruppo dalla pubblica amministrazione, nello svolgimento della sua attività istituzionale.

I rapporti con la pubblica amministrazione devono essere sempre chiari, trasparenti e corretti e tali da non essere suscettibili di interpretazioni ambigue o fuorvianti.

In particolare, i Destinatari non devono cercare di influenzare impropriamente le decisioni della pubblica amministrazione offrendo denaro o altre utilità, quali opportunità di lavoro o commerciali che possano avvantaggiare i pubblici ufficiali o i soggetti incaricati di un pubblico servizio, nonché i familiari degli stessi.

KROPLUS Srls non può erogare contributi diretti o indiretti di qualsiasi genere né stanziare fondi a sostegno di soggetti pubblici appartenenti alla pubblica amministrazione, salvo quanto ammesso e previsto dalle leggi e regolamenti vigenti e a condizione che:

(i) siano regolarmente approvati dalle competenti funzioni aziendali,

(ii) siano regolarmente documentati da un punto di vista contabile e gestionale,

(iii) non pongano alcuno dei Destinatari in una posizione di conflitto d’interessi.


  6.6  RAPPORTI CON L'AUTORITA' GIUDIZIARIA E ALTRE AUTORITA'  INDIPENDENTI

  La gestione dei rapporti con l’autorità giudiziaria e le altre autorità istituzionali è riservata esclusivamente alle funzioni aziendali a ciò proposte.

I Destinatari sono tenuti a prestare la massima disponibilità e collaborazione nei confronti dell’autorità giudiziaria e/o delle altre autorità istituzionali nel corso di eventuali controlli o ispezioni da essi disposti.

I Destinatari che, per fatti connessi al rapporto di lavoro, saranno oggetto, anche a titolo personale, di indagini e ispezioni o riceveranno mandati di comparizione, e/o coloro ai quali verranno notificati altri provvedimenti giudiziari dovranno informarne gli organi di vigilanza di KROPLUS Srls.



  6.7  RAPPORTI CON LE ORGANIZZAZIONI POLITICHE, SINDACALI E SOCIALI

KROPLUS Srls contribuisce al benessere economico e alla crescita della comunità in cui opera.

A tal fine KROPLUS Srls si uniforma, nello svolgimento delle proprie attività, al rispetto delle realtà locali e nazionali, favorendo il dialogo con le associazioni sindacali o di altra natura.

KROPLUS Srls impronta i propri rapporti con partiti politici o loro rappresentanti o candidati al più rigoroso rispetto della normativa vigente.

E’ fatto divieto ai Destinatari di promettere o erogare pagamenti o benefici di qualsiasi genere, a nome e/o per conto di KROPLUS Srls, in favore di organizzazioni politiche e sindacali o rappresentanti delle stesse, salvo quanto ammesso e previsto dalle leggi e regolamenti vigenti.


  6.8  SPONSORIZZAZIONI

KROPLUS Srls aderisce a richieste di sponsorizzazioni destinate a eventi che offrano garanzie di qualità e serietà e non siano lesive dell'immagine societaria.  Le sponsorizzazioni possono anche riguardare i temi del sociale, dell’ambiente, dello sport, dello spettacolo e dell’arte.



                                      7.  COMUNICAZIONI ALL'ESTERNO

Ogni comunicazione all’esterno di documenti e di informazioni riguardanti KROPLUS Srls, deve avvenire nel rispetto delle leggi, dei regolamenti e delle pratiche di condotta professionale vigenti.

È, in ogni caso, vietata:

  • la divulgazione di eventuali informazioni riservate acquisite nello svolgimento delle attività aziendali;
  • la divulgazione di notizie false o tendenziose inerenti KROPLUS Srls nello svolgimento delle proprie attività;
  • ogni forma di pressione volta all’acquisizione di atteggiamenti di favore da parte degli organi di comunicazione/informazione al pubblico.

Per garantire completezza e coerenza delle informazioni, i rapporti di KROPLUS Srls con gli organi di informazione al pubblico sono riservati alle funzioni preposte.


                                                         8.  VIOLAZIONE E CONSEGUENZE SANZIONATORIE

Tutti i Destinatari, nel caso in cui vengano a conoscenza di presunte violazioni del presente Codice etico o di comportamenti non conformi alle regole di condotta adottate da KROPLUS Srls, devono informarne senza indugio l’Organismo di vigilanza di KROPLUS Srls.

L’Organismo di vigilanza di KROPLUS Srls procederà alla verifica della fondatezza delle presunte violazioni, sentendo, se del caso, la persona che ha effettuato la segnalazione e/o il presunto autore.

Devono, inoltre, essere obbligatoriamente trasmesse all’Organismo di vigilanza di KROPLUS Srls le informazioni relative ad atti ufficiali conseguenti all’inosservanza di norme e regolamenti (es. provvedimenti da parte di organi della polizia giudiziaria, richieste di assistenza legale inoltrate dai dirigenti e/o dai dipendenti in caso di avvio di procedimento giudiziario, ecc).

Nei confronti degli autori di condotte illecite saranno adottati i provvedimenti ritenuti opportuni, indipendentemente dall’eventuale esercizio dell’azione penale da parte dell’autorità giudiziaria, provvedendo a comunicare alle funzioni aziendali competenti i provvedimenti sanzionatori irrogati.

L’osservanza delle disposizioni del presente Codice etico deve considerarsi parte essenziale delle obbligazioni contrattuali dei dipendenti. L’eventuale violazione delle disposizioni del Codice etico costituisce inadempimento delle obbligazioni del rapporto di lavoro e/o illecito disciplinare, in conformità alla normativa locale applicabile e in specie per le società italiane in conformità alle procedure previste dall’art. 7 dello Statuto dei lavoratori e della contrattazione collettiva applicabile, con ogni conseguenza di legge, anche con riguardo alla conservazione del rapporto di lavoro, e potrà comportare il risarcimento dei danni dalla stessa derivanti.

Il rispetto dei Principi del presente Codice etico costituisce parte delle obbligazioni contrattuali assunte dai collaboratori, dai consulenti e dagli altri soggetti in rapporti d’affari con KROPLUS Srls. L’eventuale violazione delle disposizioni ivi contenute potrà costituire inadempimento delle obbligazioni contrattuali assunte, con ogni conseguenza di legge con riguardo alla risoluzione del contratto o dell’incarico conferito, e al risarcimento dei danni derivati.

KROPLUS Srls si impegna a inserire nei contratti con fornitori, collaboratori e consulenti esterni, clausole risolutive espresse con riferimento alle ipotesi di violazione del Codice etico.


                                                          9.  APPROVAZIONE DEL CODICE ETICO

Il presente Codice etico è stato approvato dall'amministratore unico di KROPLUS Srls in data 14 luglio 2016 con efficacia immediata.

Il Codice etico non sostituisce le attuali e future procedure aziendali che continuano ad avere efficacia nella misura in cui le stesse non siano in contrasto con il Codice etico.